News

FORMULA ABARTH: LONGHI E ANTONELLI CONQUISTANO MAGIONE

08.02.2014 Articles

In gara 1 è l’ex campione italiano rally a farla da padrone, ma in gara 2 Marco Antonelli non si lascia sfuggire la vittoria all’esordio

Sul circuito perugino di Magione sono 18 le monoposto schierate in griglia per il quinto round stagionale dell’F.2 Italian Trophy nel quale è inserito quest’anno il Campionato Italiano Formula ACI CSAI Abarth. Le qualifiche sono ancora terreno di Piero Longhi che, con la Dallara F.308 di Twister Corse non lascia che le briciole agli avversari. Tra le Tatuus di Formula Abarth è Marco Antonelli a conquistare il miglior tempo, quinto assoluto.

Le emozioni di gara 1 iniziano già nel giro di formazione con Fernando Madera Jr che non riesce ad evitare Alex Perullo dopo un rallentamento improvviso del gruppo. Per i due contendenti al titolo di Formula Abarth la gara finisce ancora prima del via con un forte disappunto e le scuse immediate del pilota ecuadoregno. Dopo un secondo giro di formazione le vetture si schierano in griglia ed è subito Piero Longhi a prendere il largo con Simone Gatto, all’esordio con la Dallara di TS Corse, che infila Marco Zanasi per la seconda posizione.

Le emozioni continuano con Vincenzo Iaconianni che si gira non riesce a muovere la sua monoposto posta al centro della pista. Gli altri piloti sono bravissimi a schivarlo, ma l’intervento della safety car è indispensabile.

Alla ripartenza dopo la safety Longhi e Gatto fanno il vuoto, mentre Marco Antonelli, al suo esordio stagionale con la Formula Abarth passa Zanasi per la terza posizione. Il driver di Tomcat Racing è alle prese con qualche problema sulla sua Dallara e deve remare per rimanere attaccato al gruppo di testa.

All’ottavo giro è proprio Zanasi a predere il controllo della sua monoposto e a finire in testacoda, riprendendo, però, subito la pista con qualche posizione da recuperare.

Renato Papaleo, dopo aver perso diverse posizioni allo start, mette in scena una rimonta eccezionale, prima passando il cileno del Team Costa Rica by Diegi Motorsport, Jorge Bas, poi passando Marco Antonelli, leggermente lungo, per la terza posizione.

Alla fine è ancora Piero Longhi a trionfare davanti ad uno strepitoso Simone Gatto e al bolognese Marco Antonelli che precede l’altro protagonista con le Formula Abarth Jorge Bas.

Anche la seconda gara sul circuito di Magione riserva grandi emozioni sin dal via con Renato papaleo che si sbraccia sullo schieramento di partenza con la sua monoposto che rimane ferma. Sono bravi tutti gli altri a schivare la Dallara, ma Fontanella, toccato da un avversario, finisce contro il muro e termina la sua gara, mentre Papaleo riesce a ripartire. La safety Car entra in pista, ma mentre vengono esposte le bandiere gialle per segnalare l’ingresso della vettura che neutralizza la corsa, Sergio Terrini non si accorge del forte rallentamento davanti a lui e tampona Ciccarelli. Per Terrini gara finita.

Alla ripartenza Simone Gatto è un fulmine che passa Bracalente per la quarta posizione, mentre davanti a tutti c’è Marco Antonelli che guadagna qualche metro su Marco Zanasi e Piero Longhi.
Al quarto giro uno scatenato Alex Perullo, scattato dalle retrovie, passa Martucci mentre davanti Jorge Bas ha la meglio su Bracalente. Anche Cicarelli e Pitorri diventano protagonisti con il driver della Dallara F302 che va in testacoda dopo un piccolo contatto.

Il cileno Jorge Bas continua a guadagnare terreno sulla coppia formata da Marco Zanasi e Piero Longhi, in lotta tra di loro per la seconda posizione. Longhi è più veloce, ma il driver di Tomcat Racing non lascia spazio all’ex campione italiano rally.

Al dodicesimo giro Zanasi commette un errore, andando in testacoda e, lasciando strada libera a Pierino Longhi e Jorge Bas.

Il piemontese si lancia all’inseguimento di Antonelli, ma il team manager di Antonelli Motorsport non vuole cedere il comando della gara e resiste strenuamente sino alla bandiera a scacchi. Per lui prima vittoria in campionato con la Tatuus di Formula Abarth e una grande soddisfazione tenendo alle spalle un osso duro come Piero Longhi e un giovane arrembante come Jorge Bas.

Source: 500hp (download article)>

Disclaimer

Race weekend and seasonal rates do not reflect and liabilities and/or insurances for the race vehicle. All participants are required to secure damage insurance or a cash bond (fully refundable) to cover any and all subsequent damages, mechanical and cosmetic, to the race vehicle due to incidental occurrences, mechanical failures resulting from negligent driving, crashes, improper gear selections, engine over revs and other forms of negligent behavior up to the full determined value of the race vehicle (approx. EUR 100,000). Fully refundable crash damage deposits and/or insurance are required by the participant prior to the event. Crash deposits shall be refunded after the race season less all monies required for vehicle damage repair should any damages occur. Participant shall be responsible for all damages to the rented vehicle while under participant’s operation.

Rental rates do not reflect and liabilities and/or insurances for the race vehicle. All participants are required to secure damage insurance or a cash bond (fully refundable) of EUR 15,000 to cover any and all subsequent damages, mechanical and cosmetic, to the race vehicle due to incidental occurrences, mechanical failures resulting from negligent driving, crashes, improper gear selections, engine over revs and other forms of negligent behavior up to the full determined value of the race vehicle (approx. EUR 100,000). Fully refundable crash damage deposits and/or insurance are required by the participant prior to the event. Crash deposits shall be refunded after the test event less all monies required for vehicle damage repair should any damages occur. Participant shall be responsible for all damages to the rented vehicle while under participant’s operation.

Please Contact us for more details regarding the arrive and drive program and availability.

Credits

Webdesign: PaperPlane

Photos: Marco Pieri

Disclaimer

Race weekend and seasonal rates do not reflect and liabilities and/or insurances for the race vehicle. All participants are required to secure damage insurance or a cash bond (fully refundable) to cover any and all subsequent damages, mechanical and cosmetic, to the race vehicle due to incidental occurrences, mechanical failures resulting from negligent driving, crashes, improper gear selections, engine over revs and other forms of negligent behavior up to the full determined value of the race vehicle (approx. EUR 100,000). Fully refundable crash damage deposits and/or insurance are required by the participant prior to the event. Crash deposits shall be refunded after the race season less all monies required for vehicle damage repair should any damages occur. Participant shall be responsible for all damages to the rented vehicle while under participant’s operation.

Rental rates do not reflect and liabilities and/or insurances for the race vehicle. All participants are required to secure damage insurance or a cash bond (fully refundable) of EUR 15,000 to cover any and all subsequent damages, mechanical and cosmetic, to the race vehicle due to incidental occurrences, mechanical failures resulting from negligent driving, crashes, improper gear selections, engine over revs and other forms of negligent behavior up to the full determined value of the race vehicle (approx. EUR 100,000). Fully refundable crash damage deposits and/or insurance are required by the participant prior to the event. Crash deposits shall be refunded after the test event less all monies required for vehicle damage repair should any damages occur. Participant shall be responsible for all damages to the rented vehicle while under participant’s operation.

Please Contact us for more details regarding the arrive and drive program and availability.